Teatrocittà

Via Guido Figliolini 18, 00173 - ROMA

339 8610703   338 67172096

2019

2018

TEATROCITTÀ E CAM ROMA

 

PRESENTANO

AMARE SENZA CONTROLLO

 

Un laboratorio psico-teatrale per raccontarsi e condividere cosa ci gira dentro quando si ha a che fare con l’amore. Un incontro al mese per lavorare sulla relazione con l’altro, sulle emozioni, sui conflitti.

Ognuno di noi si confronta con il desiderio o la paura di amare, o di non amare più, di lasciarsi andare e lasciare andare, controllarsi e controllare, con l’amore come conferma e l’amore come scoperta. La paura di essere esclusi, di non essere adeguati, di non essere sufficientemente uomini o sufficientemente donne. L’amore che si scontra con i miti imposti e l’amore come mito imposto.

Amare senza controllo è un laboratorio psico-teatrale pensato per narrarsi e lasciarsi narrare, al di là delle soluzioni, in merito alle proprie esperienze affettive e di coppia. Un luogo dove entrare dentro le storie proprie e degli altri, per acquistare consapevolezza del nostro sguardo sul mondo, di come ognuno di noi osserva il mondo dal proprio, parziale e unico punto di vista, ed ospitare visioni nuove, significati nuovi. Un luogo per lasciarsi attraversare, scoprirsi diversi, scoprire la diversità dell’altro. Per liberare l’amore dal controllo, dalle pretese, dalla diffidenza, dalle lamentazioni.

Un’occasione d’incontro tra uomini e donne, tra le diverse identità di genere e i diversi orientamenti sessuali, per mettere in discussione stereotipi, incomprensioni, luoghi comuni, per liberare l’amore dalla guerra dei sessi e arricchirlo delle diversità sessuali e di genere.

Uno spazio per incontrarsi e giocare insieme; attraverso esercizi provenienti dalle tecniche psicodrammatiche, psicologiche e teatrali, daremo corpo e voce a emozioni, ricordi, sogni, esperienze, trasformandoli in storie di gruppo, storie di ognuno di noi, senza commentare, interpretare o chiosare, ma lasciandosi trasportare dalle connessioni, dalle associazioni, generando nuove narrazioni possibili di sé, della propria storia, del gruppo.

Modalità

1 incontro al mese, il martedì.

Apertura e accoglienza 19,30. Attività 20,00- 22,30.

Primo incontro di prova per i nuovi iscritti, martedì 25 settembre.

 

Costi : Un incontro: 30,00 euro – Abbonamento 10 incontri: 250,00 euro

 

Il laboratorio è condotto da Andrea Bernetti, psicoterapeuta e psicodrammatista e da Patrizia Schiavo, attrice, regista, insegnante di teatro, autrice.

 

Per informazioni scrivere a : cnt.formazionericerca@gmail.com

o chiamare il 339-8610703 / 340-2261862

Andrea Bernetti

Psicoterapeuta ad orientamento analitico, allievo del prof. Renzo Carli e del prof. Gianni Montesarchio, esperto nel lavoro di gruppo, sia in ambito formativo che clinico, e nell'utilizzo di tecniche psicodrammatiche. Fondatore e presidente del Centro di Ascolto Uomini Maltrattanti di Roma, primo centro a Roma e nel Lazio ad occuparsi di uomini autori di violenza nelle relazioni affettive, negli anni ha sviluppato la sua esperienza sia in ambito clinico che in contesti formativi. In ambito clinico lavorando in particolare sulle relazioni affettive, la coppia, la famiglia e la genitorialità, affrontando temi connessi alla violenza, il possesso, le separazioni, la convivenza ecc.. In ambito formativo incontrando sia in aziende e cooperative sociali, realizzando interventi di gruppo (team building) e formazione sulle competenze relazionali e di comunicazione, sia realizzando gruppi esperienziali aperti per lo sviluppo delle capacità relazionali, espressive, decisionali.

Infine partecipa spesso a convegni, master, seminari, eventi pubblici e programmi televisivi e radiofonici come esperto su temi connessi alla violenza di genere e al lavoro con gli uomini maltrattanti.

 

Patrizia Schiavo

Attrice, regista, autrice e insegnante di teatro.

Si forma seguendo, ancora giovanissima, diversi percorsi e metodologie in Italia e all’estero. Lavora con maestri come Dario Fo, Leo de Berardinis, Roberto Guicciardini, Carmelo Bene, Giorgio Albertazzi, Ugo Gregoretti, Giancarlo Cauteruccio e altri; con diverse compagnie teatrali e attori come (Giulio Brogi, F. Bucci, R. Giovampietro, Oreste Lionello, Regina Bianchi, Virgilio Zernizt, Aldo Reggiani, C. Clery, L. Arena, P. Pitagora, C. Croccolo e altri), affrontando diversi generi e autori, classici e contemporanei, con una attenzione particolare alla ricerca e al Teatro di impegno civile.

Ha frequentato il Lee Strasberg Institute di Los Angeles, metodo sul quale ha continuato a perfezionarsi (con Micael Margotta, Doris Hichs, F. Viscardi, Francesca De Sapio e B. Bracco) costruendo con gli anni una propria strategia formativa mirata allo sviluppo e al potenziamento delle risorse individuali (rapporto tra espressività ed emozioni, vissuti e personaggi, creatività e selfleadership).

Collabora con la radio Rai e con la Rtsi in qualità di attrice. Dal 93 tiene seminari e corsi di teatro in Italia, Svizzera, Germania e Olanda. Dal 1995 al 2001 dirige artisti provenienti da diverse parti del mondo all’interno di un

progetto multiculturale contro la violenza e il razzismo, organizzato dall’Interkunst di Berlino.

Lavora in Svizzera per circa 15 anni, fondando nel ‘94 la C.N.T. Compagnia Nuovo Teatro, ricostituita nel 2014 a Roma.

Dal 2000 conduce corsi di formazione in ambito aziendale: “Public speaking”, “Teatro d’impresa”, creatività e comunicazione, gestione del conflitto.

Conduce corsi di teatro presso “La palestra dell’attore”, la “Scuola Svizzera” e il “Goethe Institut” di Roma. Nel 2016 apre e dirige Teatrocittà, all’interno di un progetto di riqualificazione socio-culturale e urbanistica, alle spalle degli studi di Cinecittà. Tra le varie iniziative, dirige la rassegna di corti teatrali: “Frammenti al femminile”, il contest “Teatrocittà danza”, dedicato alla danza contemporanea e il progetto “Parla con lei” per una nuova cultura della parità e del rispetto