C.N.T. COMPAGNIA NUOVO TEATRO

C.N.T. COMPAGNIA NUOVO TEATRO

 

Il primo nucleo della C.N.T. nasce a Locarno, in Svizzera, nel 1994 -sotto la direzione artistica dell’attrice-regista Patrizia Schiavo. Il gruppo si avvale di collaborazioni e scambi con altri paesi, con l’obiettivo di sviluppare un linguaggio teatrale capace di abbattere frontiere linguistiche e culturali, svincolarsi da qualsiasi restrittiva classificazione di genere e ricercare un teatro per la consapevolezza e la metamorfosi. Significativa, sul piano dell’impegno civile e sociale, la collaborazione con l'Interkunst di Berlino, per i progetti contro la violenza e il razzismo, e il DNA di Amsterdam.

 

La NUOVA CNT, formata da un gruppo di giovani attori sotto la direzione artistica dell’attrice-regista Patrizia Schiavo, è una realtà indipendente che si costituisce nel 2014, a Roma, all’interno di un progetto di riqualificazione di un quartiere degradato, alle spalle degli studi di Cinecittà. Tra il 2014 e il 2016 trasforma un locale del comune, abbandonato e adibito a discarica, in uno spazio culturale: TEATROCITTÀ - centro di formazione e ricerca, aperto alle realtà del territorio attraverso laboratori, rassegne teatrali, documentari, incontri tematici sulla violenza di genere (vedi la rassegna Parla con Lei), contest e workshop di danza contemporanea. Prediligendo la creazione di testi originali e la commistione di stili e linguaggi artistici, il lavoro della CNT è prevalentemente orientato all’impegno civile, anche attraverso la formazione ed i progetti per le scuole. La CNT mira a ricercare un teatro “necessario” e a collaborare con realtà che vivano l’arte come mission, strumento di denuncia, incontro, scambio di stimoli e idee, confronto, discussione e seppur utopica trasformazione sociale.

La Compagnia 

Direzione e Gestione

PATRIZIA SCHIAVO

 

DIREZIONE ARTISTICA

Attrice, regista, autrice e insegnante di teatro

Si forma seguendo, ancora giovanissima, diversi percorsi e metodologie in Italia e all’estero. Lavora  con maestri come Dario Fo, Leo de Berardinis, Roberto Guicciardini, Carmelo Bene, Giorgio Albertazzi, Ugo Gregoretti, Giancarlo Cauteruccio e altri; con diverse compagnie teatrali e attori (come Giulio Brogi, Flavio Bucci, Renzo Giovampietro, Oreste Lionello, Regina Bianchi, Virgilio Zernitz, Aldo Reggiani, Corinne Clery, Lello Arena e altri), affrontando diversi generi e autori, classici e contemporanei, con una attenzione particolare alla ricerca e al Teatro di impegno civile.

Ha frequentato il Lee Strasberg Institute di Los Angeles, ha continuato a perfezionarsi con Michael Margotta, Doris Hicks, Francesca de Sapio e Beatrice Bracco, costruendo con gli anni una propria strategia formativa mirata allo sviluppo e al potenziamento delle risorse individuali (rapporto tra espressività ed emozioni, vissuti e personaggi, creatività e self-leadership). Collabora con la radio Rai e con la RSI in qualità di attrice. Dal ‘93 tiene seminari e corsi di teatro in Italia, Svizzera, Germania e Olanda. Dal 1995 al 2001 dirige artisti provenienti da diverse parti del mondo all’interno di un progetto multiculturale contro la violenza e il razzismo, organizzato dall’Interkunst di Berlino. Nel ‘94 fonda a Locarno, in Svizzera, la CNT Compagnia Nuovo Teatro, lavorando come autrice, attrice e regista. Dal 2000 conduce corsi di formazione in ambito aziendale (per, tra le altre: Bnl, Tim, Ferrari, Terna, Social Change): Public speaking, Teatro d’impresa, creatività e comunicazione, gestione del conflitto. Docente presso “La palestra dell’attore”, la Scuola Svizzera e il Goethe Institut di Roma.

Nel 2014 fonda a Roma la nuova CNT e nel 2016 apre Teatrocittà, all’interno di un progetto di riqualificazione socioculturale e urbanistica in zona Torrespaccata, alle spalle degli studi di Cinecittà.

Tra le varie iniziative: la rassegna di corti teatrali Frammenti al femminile; workshop e contest come Corpo mobile, dedicato alla danza contemporanea; il progetto Parla con lei, per una nuova cultura della parità e del rispetto, aperto con lo spettacolo molto amato da pubblico e critica, Il laboratorio della Vagina.

www.patriziaschiavo.com

SILVIA GRASSI

 

ORGANIZZAZIONE

Attrice, cantante, insegnante in laboratori teatrali per ragazzi.

Dal 1997 inizia la sua attività teatrale in varie compagnie. Frequenta i corsi di teatro di Patrizia Schiavo e dal 2007 inizia con lei una collaborazione nella conduzione di laboratori teatrali per bambini e ragazzi.

Perfeziona la formazione nel canto e nel 2015 pubblica il CD A modo mio. Nel 2014 fonda la CNT in Italia insieme a Patrizia Schiavo, con la quale apre e gestisce Teatrocittà.

Autrice di testi teatrali brillanti. Partecipa a Web serie e a workshop di perfezionamento con l'autore e regista Massimiliano Bruno.

Tra gli spettacoli più recenti, Il laboratorio della Vagina - Roma Fringe Festival e Off/Off Theatre di Roma; Casa di Rigenerazione - Teatrocittà; Picciridda - la vera storia di Rita Atria di Pietra Selva, in collaborazione con Viartisti; C’è un’ape che se posa, reading che alterna letture e canzoni, ispirato all’opera di Trilussa; Specchio delle mie Brame, di cui è anche autrice.

Partecipa al cortometraggio E' tutto cinema, regia di Gianni Aureli.

www.silviagrassi.com

ANTONIO DE STEFANO

 

RESPONSABILE TECNICO

Si diploma al Centro di formazione e Allenamento alle arti sceniche ACTING CREAZIONE RICERCA, diretto da Lucilla Lupaioli. Studia educazione della voce con Valeria Benedetti Michelangeli; movimento scenico con Alberto Bellandi; canto con Evelina Meghnagi; metodo linklater con Antonella Voce; danza con Paola Sorressa e Susanna Odevaine; aikido con il maestro Mario Comite; scherma scenica con Massimiliano Cutrera.

Prosegue il suo percorso professionale motivato dalla convinzione che coltivare contesti di ricerca, costruzione e creazione collettiva, aggiunga valore al suo lavoro. Significativi i progetti con la regista e drammaturga Lucilla Lupaioli e la Compagnia Bluestocking (tra i principali allestimenti: Falsae Praetextae, finalista al Premio Tuttoteatro.com alle Arti Sceniche Dante Cappelletti 2013; Siamotuttigay -Todi Festival 2013 e Off/Off Theatre di Roma 2020; Il viaggio dell’eroe; Bric a Brac; Non perdo niente -Totally over you di Mark Ravenhil). Lavora con Formiche di Vetro Teatro, sotto la direzione dell’attore e regista Luca Trezza. Dal 2013 al 2018 collabora con la Compagnia Teatro A -fondata a fine anni ‘60 da Arnaldo Ninchi e poi diretta dalla regista russa Valeria Freiberg- creando un repertorio adatto soprattutto alla divulgazione teatrale nelle scuole.

Prende parte al Romeo e Giulietta di W.Shakespeare, allestito al Globe Theatre di Roma per la regia di Gigi Proietti.

Collabora con il regista Guido Del Vento agli spettacoli L’amore dietro ogni cosa e Barbie Time (di G.Del Vento e A.Di Marco), nel quale interpreta il ruolo di Stella, recitando en travesti.

Per il cinema e la televisione:  Le rose della Signora Wesmaker di P.Cecchini; Ettore Spalletti: lo spazio che accoglie lo sguardo di C.Angeli; Spot Haagen Dazs di A.Gelpi; videoclip del brano La maestrina di F.Fraioli, regia di E.Lochtenberg.

Nel 2014 è tra i cofondatori della CNT Compagnia Nuovo Teatro, diretta da Patrizia Schiavo, sotto la cui regia lavora agli allestimenti di Canto Clandestino, Umanità a numero chiuso, Io semplicemente noi, Picciridda, Penis Project ed Enaiat - l’incredibile storia.

E’ parte attiva nella coraggiosa apertura, nel 2016, di Teatrocittà, polo culturale del quartiere romano Piscine di Torre Spaccata (alle spalle degli studi di Cinecittà) nato nell’ambito di un prezioso progetto di riqualificazione del territorio.

sarah nicolucci

PROGRAMMAZIONE

Si diploma alla Scuola del Teatro Stabile di Genova nel 2009. Studia fin da giovanissima con l’attrice, regista e drammaturga Alessandra Schiavoni. Segue corsi di perfezionamento con Jurij Ferrini, Pierpaolo Sepe, Emma Dante, Giancarlo Sepe, Valerio Binasco.

Per lo Stabile di Genova lavora in diversi allestimenti, sotto la direzione di Massimo Mesciulam, Annalaura Messeri e Marco Sciaccaluga. Collabora con la compagnia Salamander, con il Teatro dell’Archivolto, con la compagnia Opera dei Fantasmi.

Per la regia di Elio De Capitani interpreta il ruolo di Ermia nel Sogno di una notte di mezza estate di W.Shakespeare -Teatro Elfo Puccini di Milano.

Nel 2013 vince il premio come miglior attrice del concorso Diversamente Stabili (Teatro Abarico) ed è tra i venti finalisti del Premio Hystrio, XV edizione (Teatro Elfo Puccini di Milano).

Dal 2015 lavora anche come doppiatrice, dopo essersi specializzata sotto la guida dei maestri Carlo Valli, Marco Mete, Luca Dal Fabbro ed Eugenio Marinelli.

Compare sul grande schermo con Extreme Jukebox di Alberto Bogo e La verità sta in cielo di Roberto Faenza.

Collabora con i registi Simone Giustinelli e Luca Trezza, con l’organista Livia Mazzanti, e con la Compagnia Teatro A -fondata a fine anni ’60 da Arnaldo Ninchi e poi diretta dalla regista russa Valeria Freiberg- interpretando, fra gli altri, il ruolo di Antigone nell’Antigone di Anouilh.

Nel 2017, con Il Peccato, scritto e diretto da Giacomo Sette, è tra le vincitrici del concorso Mal di Palco -Tangram Teatro di Torino- e vince la rassegna Pillole, al Teatro Studio Uno di Roma.

Lavora nel fortunato allestimento, diretto da Guido Del Vento, della pièce Barbie Time (di G.Del Vento e A.Di Marco).

Il contesto teatrale che la vede maggiormente impegnata è Teatrocittà. Tra i progetti realizzati con la CNT Compagnia Nuovo Teatro, per la regia di Patrizia Schiavo: Umanità a numero chiuso, Picciridda, Il Laboratorio della Vagina (grandissimo successo di pubblico al Roma Fringe Festival 2017 e all’Off/Off Theatre di Roma), Donne senza censura. Lavora come aiuto regia negli allestimenti di Penis Project ed Enaiat.

MARIANNA FERRAZZANO

RESPONSABILE ALLESTIMENTI

Scenografa, attrice, coreografa, architetto. Formazione poliedrica che abbraccia diversi aspetti del teatro e delle arti sceniche. Si laurea in Architettura nel 2016 all’università La Sapienza di Roma.

Dal 2014 collabora con la CNT nei laboratori teatrali per adulti e ragazzi, in qualità di assistente e coreografa. Partecipa a workshop diretti da Luciano Melchionna e Massimiliano Bruno.

Nel 2017 frequenta un master al Politecnico di Milano in “Design per il Teatro-Scenografie”.

In qualità di collaboratrice scenografa, lavora ai programmi televisivi di prima serata RAI Stasera casa Mika 2017, Tale e Quale 2018, Zecchino d’Oro Prima Serata 2018, La Corrida 2019, David di Donatello 2019. Nel 2018 il musical inedito Figli di Giuda, portato in scena con il gruppo teatrale de “I SognAttori”, vince 6 Broadway World Award, tra cui miglior spettacolo originale. Lavora a spot e corti cinematografici. E’ nel cast de Il laboratorio della Vagina e cura le scene di Penis Project, spettacoli scritti e diretti da Patrizia Schiavo. In continua formazione, progetta di ampliare le sue conoscenze in ambito tecnico e artistico e approfondire la correlazione tra corpo/voce/spazio, che da sempre la affascina ed è al centro dei suoi studi.

Teatrocittà

Via Guido Figliolini 18, 00173 - ROMA

339 8610703   338 67172096