top of page

MEZZO MONDO

GIUGNO 2024

MEZZO MONDO RAGAZZI.png

Individui disturbati, mancanti, ambigui, rifiutati per diverse ragioni dalla società, si muovono nel microcosmo malato di una sorta di ostello, convento, presidio psichiatrico, rievocando traumi passati e risvegliando i propri sogni infranti.

Un girotondo manicomiale, una ballata di anime perse, in cui le vite di uomini e donne si intrecciano le une con le altre in un gioco di confessioni, rimpianti e ossessioni, dai toni ora drammatici, ora comici e grotteschi.  

A prendersi cura di loro ci sono suore senza vocazione e inservienti più disturbati dei pazienti. Non c’è distinzione tra il giorno e la notte, né tra un cortile all’aria aperta e una piccola stanza scura, perché spazio e tempo hanno perso il loro valore: ormai i diversi, gli irregolari, i matti vivono ogni giorno nella propria testa, giocando a palla con il loro stesso cervello.

UN SACCO D'AMORE

liberamente tratto da "Io con te ho chiuso" di Mark Ravenhill

GIUGNO 2023

UNA SACCO DAMORE LOCANDINA.jpg
DSC_4673.JPG

LA BAIA DEI RAGAZZI DISPERSI

con gli allievi del Laboratorio Teatrale di Teatrocittà

LOCANDINA BAIA.jpg
Gruppo bestia3.JPG
Trio.JPG
Ja e So buona.JPG
Fil e co buona.JPG
_Mani1.JPG

STRANALANDIA

con gli allievi del Laboratorio Teatrale del Liceo Darwin

Festival del Laboratorio Teatrale nelle Scuole - Teatro Golden

“In fondo viviamo nelle stesse città, nelle stesse case…” A parlare sono gli insetti, la categoria più numerosa e più varia di tutto il pianeta. Scarafaggi, api, zanzare, farfalle e ragni, che in un ironico alternarsi di situazioni umanizzate, esprimono il loro pensiero sulla vita, sulla società e soprattutto sugli uomini, “...troppo occupati da altri nobili, altissimi progetti per guardare la varietà meravigliosa che brulica ai loro piedi e vola sopra la loro testa...”. Gli insetti, rivendicano il diritto ad una vita più sana e dignitosa, in un pianeta reso ormai tossico e pericoloso dal comportamento degli uomini. Lo spettacolo propone in modo ironico e grottesco una rivolta nei confronti della razza umana, colpevole di distruggere il pianeta perché inquina con gas, pesticidi e veleni vari, uccidendo insieme alla natura, uomini e animali.

DSCF7265 copia_edited.jpg
_009_DSCF7293.jpg
DSCF7345 copia_edited.jpg
DSCF7302 copia_edited.jpg
DSCF7332 copia_edited.jpg
locandina_scuola_svizzera_la_coerte_è_nu

LA CORTE E' NUDA

con gli allievi del Laboratorio Teatrale della Scuola Svizzera di Roma

condotto da Patrizia Schiavo

DSCN3503 copia.JPG

IL LABORATORIO PERMANENTE DI TEATROCITTA'

DELIRIO

(a due o a quanti se ne vuole)

 

DSC_8227.jpg
DSC_8053.jpg

RATATOUILLE 

Percorso di lavoro sul monologo diretto da Patrizia Schiavo

Istantanea 3 (13-09-2018 11-44).png
Istantanea 2 (13-09-2018 11-43).png
Istantanea 4 (13-09-2018 11-45).png

TERAPIA D'URTO

Istantanea 6 (13-09-2018 12-03).png
Istantanea 5 (13-09-2018 12-01).png
Istantanea 8 (13-09-2018 12-05).png
bottom of page